Operazione Remetior: parla la moglie del boss Caramuscio

 

Simona Sallustio ha negato il suo coinvolgimento nelle attività del marito. Quasi tutti si sono avvalsi della facoltà di non rispondere

Simona Sallustio ha parlato. La moglie di Salvatore Caramuscio è stata una dei pochi che ha aperto bocca di fronte al gip Antonio del Coco. E ha negato di aver preso parte alle attività del marito. Come lei si sono difesi anche Stefano Elia e Marcello Carmine Tarantino che, accusato di aver favorito la latitanza di capo, ha detto di non aver mai conosciuto Caramuscio. Gli altri si sono avvalsi della facoltà di non rispondere Ai domiciliari, per motivi di salute, Giuseppe Perrone di Trepuzzi Gli arrestati sono difesi dagli avvocati David Alemanno, Luigi Corvaglia, Giancarlo Dei Lazzaretti, Luigi Rella, Ladislao Massari, Pantaleo Cannoletta e Alessandro Stomeo. Articoli correlati Operazione Remetior, sgominato il clan della Scu (16 luglio 2011)

Leave a Comment