Micol Carrozzo è “Miss Deborah”

La 18enne di Taviano eletta ieri a Leverano accede alla finalissima di Miss Puglia

Corona il suo sogno Micol Carrozzo, 18 anni di Taviano, eletta “Miss Deborah Milano” a Leverano. Venerdì sera, in una nuova selezione provinciale abbinata al 71° Concorso Nazionale di Miss Italia, sul palco allestito nell’area mercatale, la studentessa salentina ha vinto il titolo che le consentirà di accedere alla finalissima di Miss Puglia in programma il 22 agosto nel prestigioso Forum Eventi di San Pancrazio (Br), dov’è in palio un posto alle Finali Nazionali del Concorso. In gara con il numero 5, Micol, occhi verdi e capelli castano ramato, è alta 177 centimetri. A settembre frequenterà l’ultimo anno del Liceo Scientifico, ed intende iscriversi alla Facoltà di Medicina per diventare un giorno ginecologa. Dall’età di cinque anni studia danza classica e moderna, e da tre anni fa equitazione. Il papà è allenatore del Casarano, la mamma lavora nel pub di famiglia, ha un fratello maggiore ed una sorellina. Fin dall’infanzia, la mamma aveva promesso di iscriverla al concorso. Con la sua partecipazione a Miss Italia, torna ad accarezzare il sogno di entrare a far parte del mondo dello spettacolo. Viene da Melissano la seconda classificata, Alessia Russo (numero 13): la 19enne è “Miss Rocchetta Bellezza”. La terza classificata è Lucia Mariggiò (numero 10), 21enne di Manduria. Al quarto posto troviamo Denise Perrone, in gara con il numero 29: ha 26 anni ed è di Ruffano e indossa la fascia di “Miss Peugeot”. Ex aequo alla quinta posizione: la fascia di “Miss Wella” va a Elisa Salvato (numero 18), 18enne di Melissano, e Claudia Pizzileo (numero 3), 19enne di Scorrano.

gruppo miss leverano

Festa della bellezza a Leverano, con la carica travolgente di matrice sudamericana della ballerina e coreografa Cintia Moreira, che rivisita in chiave carioca i successi dell’estate, fino ad una coloratissima samba. Alla conduzione un’eclettica Angelica Gianfrate, l’ex Miss di Locorotondo che sul palco recita, balla e canta. Il rumorista Ivano Trau, con la sua comicità ed i suoi effetti sonori d’autore ha fatto il resto, rendendo esilarante lo spettacolo: è lui a trascinare il pubblico nel vecchio West, improvvisando un simpatico sketch, e a far sognare una platea che chiude gli occhi e sente passare un treno della fantasia. Alla regia un rigoroso Mimmo Rollo, l’agente pugliese di Miss Italia che organizza le selezioni del Concorso in tutta la regione con la sua Agenzia Parole & Musica e che dirige l’intero show. L’evento è stato patrocinato dal Comune di Leverano. Le selezioni proseguiranno in tutta la Puglia. Questa sera appuntamento a Modugno: nello splendido scenario dell’Anfiteatro della Villa Comunale, a partire dalle 21, trenta ragazze si contenderanno il titolo di “Miss Valleverde Ragazza in Gambissime”. Tutte le ragazze di età compresa tra i 17 ed i 26 anni possono iscriversi al Concorso on line all’indirizzo www.missitalia.rai.it oppure contattando l’Agenzia Parole & Musica al numero 0881-776013.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!