Furto al cash and carry di Corigliano

Il bottino, 2mila euro, è stato prelevato, in monete, dai registratori di cassa. Il danno ammonta a 3mila euro in tutto

Hanno forzato la porta di sicurezza posta sul retro ed hanno oscurato l’impianto d’allarme. Attorno all’una e mezza della scorsa notte, ignoti si sono introdotti all’interno del capannone cash and carry, denominato “Blitz”, di Corigliano d’Otranto di proprietà della ditta “Ingross Levante” con sede legale a Molfetta, ed hanno portato via un bottino di 2mila euro in moneta prelevandoli dai registratori di cassa. Una volta dentro, hanno disattivato l’impianto d’allarme della cassaforte posta all’interno del capannone. Da un’ispezione condotta dai carabinieri della stazione di Corigliano d’Otranto assieme e al titolare dell’esercizio, Rocco Cesari, non dovrebbe esserci ammanchi di merce. Il danno patrimoniale subito ammonta a circa 3mila euro, parzialmente assicurato.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!