La gran festa D Nardò

I neretini battono il Manduria e conquistano la serie D al termine di una stagione trionfale

Il sogno è diventato realtà: il Nardò ritrova la serie nella domenica più bella, spinto dal calore e dall’entusiasmo di circa 7mila tifosi, che hanno gremito lo stadio “Giovanni Paolo II”. Uan promozione arrivata dopo una stagione di successi, una cavalcata trionfale che ha portato i neretini a vincere il campionato di Eccellenza pugliese con 73 punti, conquistando il ventunesimo successo a scapito del Manduria. L’ultimo successo della formazione granata, guidata dal tecnico Alessandro Longo,è maturata nella ripresa i gol del 3-1 finale (Di Rito, Veron e Marini per i leccesi e Calò per i tarantini). In ciità e splosa la gioia per un promozione ritrovata dopo ben 12 anni, da quel lontano 1998 in cui il Toro arrivò in C2. Un entusiasmo che ha contagiato tutti: tante l magliette che hanno voluto ricordare la promozione da “Simu D Nardò”, a “Siamo D ritorno”. Ora, dopo la festa, la squadra tornerà a concentrarsi sulla Coppa Italia. Poi bisognerà programmare la prossima stagione.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!