Copertino a caccia di una medaglia europea

Gareggeranno oggi le due pesiste di Copertino alle prese con i Campionati europei che si svolgeranno a Minsk, in Bielorussia

Si è alzato due giorni fa il sipario sui Campionati Europei 2010 di sollevamento pesi. Sulla pedana del Palazzetto dello Sport di Minsk, in Bielorussia, saliranno anche due salentine, convocate dal direttore tecnico Prof. Aldo Radicello nella rappresentativa azzurra composta da otto atleti uomini e sette donne: si tratta di Maria Grazia e Sara Alemanno. Le due pesiste di Copertino, tesserate per la società “Body’s Training”, sono accompagnate dall’allenatrice Tatiana Alemanno, alla sua prima convocazione da tecnico in Nazionale e, da poco più di un mese, nuovo delegato del comitato leccese della FIPCF. Maria Grazia e Sara gareggeranno oggi alle ore 12.30, rispettivamente nella cat. 63kg e fino a 58kg. In occasione dell’appuntamento europeo era stato convocato in azzurro anche un altro salentino, Emanuele Greco, tesserato per le Fiamme Oro, che avrebbe dovuto gareggiare nella cat. 69kg, ma infortunato durante l’ultimo allenamento prima della partenza ed ha dovuto rinunciare alla convocazione. Gli Europei di Minsk, oltre a costituire la rassegna continentale stagionale di maggior prestigio, rappresentano il banco di prova ideale per testare le ambizioni di ogni atleta in vista dei Campionati del Mondo 2010, in programma a settembre in Turchia, prima gara valida ai fini della qualificazione per le Olimpiadi di Londra.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!