Alezio, un seminario sul nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti

Appuntamento domani, alle 17.30, nel parco Don Tonino Bello, con l'incontro organizzato dalla Confederazione dell'artigianato e della piccola e media impresa di Lecce

In occasione dell'entrata in vigore del Sistri (con decreto ministeriale 17 dicembre 2009) che modifica radicalmente la gestione dei rifiuti speciali, il Cna di Lecce (Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della piccola e media impresa), organizza per domani (ore 17.30) nel parco Don Tonino Bello di Alezio, un seminario di informazione sul nuovo sistema di tracciabilità dei rifiuti. L'incontro vede il patrocinio del Comune di Alezio. Al Convegno interverranno: Vincenzo Romano, sindaco di Alezio;Marcello De Giorgi; segretario Cna Lecce; Antonio Provenzano Presidente Cna Costruzioni Lecce; Antonio Durante, general manager Adeco srl. Il provvedimento prevede l’istituzione di un sistema telematico per la gestione dei rifiuti (Sistri) che sostituirà, per le imprese obbligate, l’attuale sistema cartaceo – imperniato sui tre documenti costituiti da: Formulario di identificazione dei rifiuti, Registro di carico e scarico, Modello unico di dichiarazione ambientale (MUD). La Cna di Lecce sta provvedendo a stipulare la convenzione con la Camera di Commercio di Lecce, e nel contempo si stanno programmando gli interventi necessari per preparare le nostre strutture a gestire la fase iniziale del sistema.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!