Di Mattina: “Sul depuratore di Casarano, solo polemiche strumentali”

Il consigliere provinciale del Pdl Salvatore Di Mattina spiega che è in atto un'indagine tecnica che consentirà presto l'attivazione dell'impianto consortile

Il consigliere provinciale del Pdl Salvatore Di Mattina interviene sul funzionamento del depuratore consortile di Casarano: “Rispetto alle ultime esternazioni che gettano ombre e paure sul destino e sul funzionamento del depuratore consortile di Casarano, il Consigliere Sandro Quintana in qualità di rappresentante di un’istituzione come la Provincia di Lecce dovrebbe riferire e riportare ciò che effettivamente sta avvenendo in relazione all’attivazione dell’impianto ed al suo temuto sversamento nel Canale dei Samari. Vi è in atto, si precisa necessariamente, un attività di studio e di approfondimento concertato tra i tecnici, attraverso la quale si riuscirà a consentire l’attivazione della struttura consortile CON CERTEZZA SENZA CHE UNA GOCCIA D’ACQUA DEPURATA E TANTOMENO NON DEPURATA GIUNGA MAI NEL CANALE DEI SAMARI E DUNQUE IN MARE. Tutto il resto è solo facile e brutale strumentalizzazione politica finalizzata alla campagna elettorale in corso per le Regionali, che non può inficiare con i suoi toni alti e aspri il lavoro scrupoloso che l’Amministrazione Provinciale ed il suo Presidente Gabellone sta portando avanti nell’interesse di tutte le comunità della zona”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!