Lecce è la città più bella della Puglia

A decretare il primato sono i giramondo di Tripadvisor.it, la più grande e rinomata community di viaggiatori. I risultati del sondaggio su 600 turisti sono stati presentati alla Bit di Milano

Lecce è la città più bella della Puglia. A decretarlo sono i giramondo di Tripadvisor.it, la più grande e rinomata community di viaggiatori. Oltre seicento turisti italiani hanno partecipato al sondaggio sulle più famose attrazioni turistiche e destinazioni di viaggio della regione, i cui risultati sono stati resi noti nel corso della Borsa internazionale del turismo di Milano. Il capoluogo salentino, pur non primeggiando fra le città pugliesi che si distinguono per la maggiore visibilità sui media, conquista il primo posto con il 30% delle preferenze dei viaggiatori, seguita da Alberobello (17%), e Ostuni e Otranto a pari merito (11%). A chiudere la top five delle città più belle è Vieste, che grazie al fascino delle gradinate del suo centro storico e ai suoi tipici trabucchi, conquista l’8% delle preferenze dei viaggiatori. Tra i luoghi di interesse storico e culturale da non perdere, il duomo di Lecce guadagna il 36% delle preferenze, a pari merito con Castel del Monte, ma a guidare la classifica sono i trulli di Alberobello (57%), riconosciuti dall’Unesco fra i siti patrimonio dell’umanità, e le Grotte di Castellana (40%) . In coda, il castello aragonese di Taranto e il castello normanno svevo di Bari, entrambi con il 25% di preferenze dei viaggiatori. Dal sondaggio emerge in generale che la Puglia è “oggetto del desiderio” per tre viaggiatori su quattro. Invitati a “stilare” una mini-classifica delle regioni più belle d’Italia, infatti, il 41% dei rispondenti eleggerebbe la Puglia fra le prime cinque punte di diamante del Belpaese, mentre il 71% dei viaggiatori la collocherebbe fra le prime dieci. E se il 77% dei turisti intervistati l’hanno già visitata, per il 56% la Puglia è ancora in cima alla lista delle mete da scoprire e probabile destinazione di viaggio per le prossime vacanze. Fra le destinazioni di viaggio locali che hanno conquistato la maggiore visibilità sui media ed i magazine di turismo, i viaggiatori indicano Alberobello (55%), Gallipoli (42%), Ostuni (40%), Vieste (32%), Santa Maria di Leuca e Otranto a pari merito (26%), Lecce (22%) e Castel del Monte (15%). Mentre tra gli eventi di maggior richiamo, primeggiano la Notte della Taranta di Melpignano (47%) e la Fiera del Levante (46%), che scavalcano per popolarità appuntamenti di primo piano come il Carnevale di Putignano (41%), la Festa di San Nicola (26%) e persino i riti della settimana santa (9%). Per quanto riguarda la gastronomia, olio extravergine, orecchiette e taralli conquistano i gourmet. Le prelibatezze enogastronomiche della Puglia sembrano avere la meglio sulla coscienza “dietetica” degli intervistati, che eleggono l’olio extravergine d’oliva (61%), le orecchiette con cime di rapa (60%), i taralli (53%) ed il pane di Altamura (48%) fra i prodotti al top della buona tavola made in Puglia, da apprezzare sorseggiando un buon calice di vino Primitivo (29%) o di Negroamaro (25%). E per concludere, dolci alle mandorle (17%), sfoglie con miele e cannella – meglio note come “carteddhate” (17%) – e strufoli (13%). Il 2010 si annuncia così un altro anno d’oro per il capoluogo salentino, che dopo essere stato inserito tra le dieci città da visitare consigliate dalla guida “Best in travel 2010” di Lonely Planet, guadagna pure le preferenze della più grande community di turisti giramondo.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati