Il turismo parte dal centro storico

Casarano discute di rilancio del turismo. Martedì scorso l’incontro organizzato dall'assessora Francesca Fersino sugli incentivi regionali al settore

Palazzo dei Domenicani scommette sul turismo e sul rilancio del centro storico. E’ questo il messaggio che gli imprenditori della filiera turistica casaranese hanno ricevuto a margine dell’incontro, avvenuto martedì scorso, organizzato dall’assessorato alle Attività Produttive. Il tema dell’incontro era l’approfondimento e la discussione degli incentivi regionali del settore turistico, a cui hanno partecipato diversi operatori del settore, sia di Casarano sia dei Comuni vicini, ma è stata anche l’occasione per ribadire la volontà della giunta guidata da Ivan De Masi di puntare con decisione sul recupero del centro storico. L’assemblea delle aziende del settore turistico era presieduta dall’assessore al ramo, Francesca Fersino, coadiuvata dai suoi collaboratori, Antonella Ferrari e Paolo Memmi. La relazione sul bando regionale, seguita con molto interesse dai convenuti, era affidata a un consulente che ha spiegato le finalità del bando, spiegando però come questi incentivi siano stati voluti soprattutto per spingere gli imprenditori ad aggregarsi in consorzi, con la consapevolezza che “il fare sistema è uno dei pochi strumenti a disposizione per rilanciare la nostra economia”. “L’amministrazione comunale – ha sottolineato l’assessore – è vicina alle esigenze della città e lo dimostra anche e soprattutto in queste occasioni, fornendo consulenza ed assistenza agli imprenditori che hanno voglia di investire e crescere nel nostro territorio cercando d’intercettare le opportunità che sono rappresentate dai bandi pubblici”. Non sono mancate, durante il dibattito che ne è scaturito, le idee sul rilancio del centro storico. Ad esempio, Paolo Memmi, che è l’esperto del settore turistico dello staff dell’assessore Fersino, ha sottolineato l’importanza di questi bandi “soprattutto se finalizzati alla ristrutturazione e valorizzazione del centro antico, progetto che potrebbe integrarsi con quanto voluto dall’amministrazione comunale che sta investendo in termini di progettualità proprio sul centro storico e sull’arte”. Palazzo dei Domenicani, infatti, attraverso l’adesione al “Gal delle Serre Salentino” e i progetti collegati al programma regionale per la “Rigenerazione urbana”, spera di intercettare i relativi finanziamenti pubblici per sistemare il centro antico della città, un vero tesoro che forse gli stessi cittadini sottovalutano. All’appuntamento di martedì era presente, tra gli altri, anche Emiliano Preite, presidente dell’associazione “Made in Casarano”, sodalizio a cui fanno capo 27 imprese casaranesi che punta alla valorizzazione delle aziende e dei prodotti locali. E’ obiettivo dell’assessore Fersino dare periodicità a questi incontri, a supporto di una strategia che miri alla costituzione di un prodotto turistico casaranese.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!