Slegalonda. Studenti contro l’illegalità

L’iniziativa ha in programma incontri settimanali tra studenti degli istituti di Casarano, docenti, esperti al fine di promuovere una cittadinanza attiva e consapevole

Professori e studenti delle scuole superiori di Casarano insieme per la legalità. L’interessante iniziativa è partita nei giorni scorsi grazie ad un gruppo di giovani che ha costituito un comitato studentesco denominato “Slegalonda”. Gli studenti, con la collaborazione dell’associazione “Liceo Docet” (formata da docenti), si faranno promotori di interventi mirati alla prevenzione e al contrasto dell’illegalità, attraverso un’assunzione collettiva di responsabilità. Il compito del comitato sarà di comunicare e attuare strategie e azioni positive che rendano i giovani meno vulnerabili ad ogni tipo di devianza, costruendo in collaborazione con le istituzioni, le scuole, le associazioni degli interventi mirati che abbiano come obiettivo il benessere intellettuale e l’integrità morale delle fasce più giovani. Il comitato avrà un suo referente in ogni istituto cittadino: Giulia De Lentinis per il Liceo Classico; Silvia Dei Baroni De Rose per il Liceo Scientifico; Davide Cavallo per l’Istituto Tecnico Commerciale; Enrico Sindico per l’Istituto Tecnico Industriale; Luca Leone per il Liceo Socio Psico-Pedagogico. Il comitato sarà coordinato da Maria Francesca Sicuro e vedrà Emanuela Morciano e Giuseppe Tondo nel ruolo di vice coordinatori. “Slegalonda” comunica, tuttavia, che il comitato è aperto all’inserimento di studenti di tutti gli istituti superiore presenti in città (tra i coordinatori, infatti, manca un rappresentante dell’Istituto Professionale “Bottazzi”). L’associazione “Liceo Docet” è un’associazione di docenti di Casarano, presieduta da Anna Lucia Saracino, che coordina docenti e discenti nelle attività programmate. L’associazione, inoltre, svolge, attività di ricerca e progettazione nell'ambito universitario e socio-culturale del territorio e si propone come luogo in cui docenti e discenti sono accolti come individui in continua crescita didattica, umana e culturale. Insieme all’associazione “Liceo Docet”, il comitato studentesco si è subito attivato promuovendo il progetto “Commenti articolati”. Coordinata da Cosimo Mudoni, l’iniziativa ha in programma incontri settimanali tra studenti, docenti, esperti in comunicazione e giornalisti e vedrà la lettura di quotidiani e settimanali, locali, nazionali e internazionali, al fine di promuovere nei giovani la capacità di critica e l’attitudine al dibattito, alla riflessione e all’approfondimento. Obiettivo del progetto sarà principalmente quello di favorire la capacità di inserimento da protagonisti dei giovani nelle problematiche quotidiane per sviluppare una cittadinanza attiva e consapevole. Gli incontri prenderanno il via il 5 febbraio 2010, alle ore 17, nell’Aula 2 del Liceo Docet, situato nella II corte di via Corsica a Casarano.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!