Casarano nel Gal

Illustrando le opportunità offerte dall’ingresso nel “Gal delle Serre salentine”, Francesca Fersino, traccia un bilancio del primo semestre di attività del suo assessorato

Il Comune di Casarano ha aderito al “Gal delle Serre Salentine” che sarà ufficialmente costituito venerdì prossimo. La data del varo del nuovo gruppo di azione è stata decisa la scorsa settimana dai 14 rappresentanti degli enti pubblici aderenti (Alezio, Alliste, Casarano, Collepasso, Galatone, Gallipoli, Matino, Melissano, Neviano, Parabita, Racale, Sannicola, Taviano e Tuglie). Il Gal è l’organismo delegato dalla Regione Puglia alla definizione del Piano di Sviluppo Locale, alla selezione dei progetti e alla erogazione dei finanziamenti. Tra fondi pubblici e co-finanziamenti privati, il “Gal delle Serre Salentine” metterà sul tavolo ben 19 milioni di euro per lo sviluppo locale nei seguenti settori economici: agriturismo e turismo rurale; artigianato; agricoltura; servizi alla persona e alla collettività; attività sportive e culturali. A seguire la questione, per conto del Comune di Casarano, è l’assessore alle Attività Produttive, Francesca Fersino. “Si tratta – spiega l’assessora – di un’opportunità fondamentale per valorizzare le risorse imprenditoriali, storiche e culturali del nostro Comune nell'ambito dei servizi al turismo, del turismo rurale, della diffusione delle produzioni tipiche ed artigianali e dei servizi alla persona e per il tempo libero”. Da tempo l’esecutivo è in fase di programmare le idee progettuali in collaborazione con le associazioni, le imprese, i professionisti che hanno già manifestato interesse ad aderire. L’amministrazione comunale sembra orientata, tra le altre cose, a promuovere il recupero di immobili nel centro storico che, insieme ad uno degli immobili comunali, possa costituire una struttura ricettiva. Con l’occasione, la signora Fersino illustra le attività svolte nel primo semestre dal suo assessorato, che comprende anche commercio e artigianato, sicurezza e polizia municipale. “Prima di iniziare a programmare – afferma l’esponente di Io Sud – ho voluto ascoltare i responsabili degli uffici di riferimento del mio assessorato per acquisire informazioni sullo ‘stato di fatto’, sulle criticità da correggere e sulle attività da potenziare. In questo primo periodo – continua l’assessora – abbiamo avviato le pratiche di trasferimento della Polizia Municipale presso la sede del Tribunale e, a giorni, avvieremo le procedure per la redazione del progetto di video-sorveglianza divenuta necessaria per la sicurezza dei cittadini e dei luoghi della nostra città. La collaborazione con le associazioni di categoria di commercianti ed artigiani – conclude la Fersino – ha già prodotto l'organizzazione della manifestazione ‘proMuoviamoci’ che ha dato rilievo agli esercizi commerciali e agli artigiani locali e ‘Natale 2009 by ProMuoviamoci’. E' stato presentato alla Regione Puglia il progetto relativo alla linea 6.2 ‘Iniziative per le infrastrutture di supporto degli insediamenti produttivi’ che prevede lavori di urbanizzazione primaria per circa 4 milioni di euro e che, se finanziato, ci consentirà di ridurre l'attuale prezzo di vendita dei lotti in zona industriale”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!