Master in Comunicazione. Il bando dell’Università

140 ore di lezione frontale, uno stage formativo, laboratori ed incontri con testimoni privilegiati. L’iscrizione consente di presentare la domanda per una borsa di studio a totale copertura del costo di iscrizione

L�Universit� del Salento ha pubblicato il bando per l�ammissione all�edizione 2009/2010 del master di I livello in Comunicazione pubblica ed istituzionale presso la facolt� di Scienze sociali, politiche e del territorio. Riservato a laureati sia di vecchio sia di nuovo ordinamento, il master prepara specialisti di alto profilo nel settore della comunicazione di Enti ed Istituzioni ai sensi della legge 150/2000. Le iscrizioni scadono il 22 gennaio; sono disponibili 40 posti. Il percorso formativo ha come obiettivo la conoscenza approfondita degli strumenti culturali, organizzativi e tecnico-operativi necessari per la gestione efficiente della comunicazione pubblica ed istituzionale, che attualmente rappresenta uno dei settori pi� dinamici nell�ambito dei processi di innovazione della Pubblica amministrazione; esso consente di acquisire competenze progettuali, organizzative e gestionali sulle attivit� di comunicazione interna ed esterna, di pianificazione e applicazione del Piano annuale di comunicazione degli enti pubblici, di ideazione e gestione della comunicazione istituzionale on line, di rilevazione della customer satisfaction, di gestione dei processi di qualit� nella PA. Il piano didattico del master prevede 140 ore di lezione frontale, uno stage formativo di 90 ore, laboratori ed esercitazioni, incontri con testimoni privilegiati. L�iscrizione consente di presentare alla Regione Puglia la domanda per una borsa di studio a totale copertura del costo di iscrizione, che � di 2.500 euro. Per favorire la frequenza dei corsisti che gi� lavorano, le lezioni del master si terranno il venerd� pomeriggio, dalle 15 alle 19, ed il sabato mattina, dalle 9 alle 13. Tutte le informazioni ed i moduli per l�iscrizione sono disponibili su www.mastercompubblica.unisalento.it.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!