Gemini. Il regno delle botteghe

L’Associazione culturale “Gemini” ha organizzato per la quarta edizione il presepe vivente lungo le strade del centro abitato, fino a giungere a palazzo Arciprevitura dove è allestita la Natività

Prosegue anche quest'anno il presepe vivente di Gemini alla sua quarta edizione, organizzato dall'Associazione culturale “Gemini” per offrire lo spettacolo di circa 150 personaggi che rappresenteranno la nascita di Gesù. Lungo le vie della frazione ugentina, sarà possibile visitare il presepe, che resterà aperto il 1° e il 6 gennaio dalle 18 alle 21.30, lungo un percorso che si svilupperà su via SS. Rosario, nella chiesa incompiuta fino ad arrivare alla Natività, che sarà allestita nell'Arciprevitura, antico palazzo seicentesco già sede vescovile ed abitato da più nuclei familiari fino a circa 50 anni fa. Passeggiando sarà possibile non solo osservare tutti i personaggi che popolano il presepe e le rappresentazioni degli accampamenti romani, ma anche quelle degli antichi mestieri quasi del tutto scomparsi, alla riscoperta di usi e costumi della tradizione salentina. Martedì 6 gennaio 2010, sarà rappresentato l'arrivo dei Re Magi che porteranno i doni al Bambinello. Non mancherà la degustazione di specialità, quali “pittule” e “pucce”.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati