Soleto. Sequestrati tre quintali di “botti”

GUARDA IL VIDEO. Due i responsabili denunciati all'autorità giudiziaria dalla Guardia di Finanza di Lecce: il titolare di un esercizio commerciale e un privato, già recidivo, ex titolare di una fabbrica di artifizi pirotecnici

Il Natale si avvicina e torna puntuale il malvezzo della commericializzazione di pericolosi artifizi pirotecnici. I militari della Guardia di Finanza di Lecce hanno sequestrato ieri, a Soleto, tre quintali di “botti”: 220 kg in un negozio di articoli sportivi e telefonia, e oltre 100 kg nel casolare di campagna di un privato, ex titolare di una fabbrica di fuochi d'artificio, già denunciato l'estate scorsa per detenzione illecita di artifizi. I dettagli dell'operazione sono stati presentati stamani dal comandante Antonio Sederino:

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!