Taekwondo. Vittoria assoluta per D’Amico

Ancora un altro successo per la Taekwondo D’Amico che al Campionato interregionale di Pontinia ha sconfitto il Lazio

Di Donato Nuzzaci Primo posto assoluto tra le società e un altro prestigioso traguardo raggiunto: la Taekwondo D’Amico di Tricase espugna anche il Lazio. L’impresa si è consumata l’altro giorno a Pontinia (Latina) durante il Campionato Interregionale di Forme dove di fronte a 430 atleti di diverse scuole provenienti da tutta Italia, i giovani salentini hanno dimostrato ancora una volta di essere i migliori. Il totale delle medaglie conseguite è stato di 26 delle quali si contano 10 d’oro (Donato Cipolla, Giulia Marra, Valentina Zocco, Dana Caccioppola, Gabriele Maisto, Marco D'Amico, Edoardo Sodero, Giuseppe Marra, Vanessa Ponzetta, Riccardo Coluccia), 7 medaglie d’argento (Noemi Marra, Sergio Martena, Francesco Sodero, Dino Ucci, Donato Bramato, Giuseppe Ruberto, Francesca Mariosa) e 9 di bronzo per Maria Marra, Antonio D'Amico, Simone Sparascio, Luigi Marra, Monica Bello, Vittorio Legari, Gabriele D'Amico, Bruno De Vito, Daniele Coluccia. Bottino pieno, alla fine dei conti. La gara si è svolta con un ritmo abbastanza sostenuto che ha particolarmente esaltato la prestazione di alcuni degli atleti di punta della D’Amico: Giulia Marra e Francesca Mariosa hanno eliminato tutte le avversarie e si sono date battaglia in finale con la vittoria della prima sulla seconda. Stessa situazione per Donato Cipolla e Giuseppe Ruberto che hanno chiuso la gara con un vantaggio di 0,2 punti a vantaggio di Cipolla. Discorso a parte per Daniele Coluccia, il quale ha dato filo da torcere agli avversari con una forma, “Keumgang”, eseguita al massimo delle sue capacità ma che gli ha permesso di accedere solo al bronzo. Grande soddisfazione per il maestro Luca D’Amico che per settimane ha preparato con cura gli atleti: “Questo è l’ennesimo successo, l’ennesima prova di forza della nostra squadra, dei nostri ragazzi, capaci di affrontare, con i loro genitori, un viaggio così lungo e imporsi fuori casa. Ora Luigi Marra, Maria Marra e Daniele Coluccia, prepareranno il Campionato Italiano che si svolgerà a Napoli il 19 dicembre, mentre il giorno dopo competeranno, assieme ad altri nostri atleti con la squadra regionale Puglia, di cui fanno già parte, al torneo nazionale Memorial Cavalli”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!