“Assessorini” in diretta sul web

Casarano. L’assemblea si svolgerà questa sera alle 19 a Palazzo dei Domenicani e sarà aperta ai cittadini. Non solo: potrà essere seguita in diretta attraverso il sito del Comune

Prima assemblea pubblica dei cosiddetti “assessorini” di Casarano. A circa quattro mesi dalla nomina, i 27 giovani che compongono gli staff del sindaco, Ivan De Masi, e degli assessori sono stati chiamati a relazionare sulle attività svolte ed a illustrare i programmi per il futuro. L’assemblea si svolgerà questa sera (ore 19) nella sala consiliare di Palazzo dei Domenicani e in quanto pubblica sarà aperta ai cittadini. La seduta degli “assessorini”, tra l’altro, si svolgerà in un modo assolutamente innovativo non solo per il Comune di Casarano, ma per tutto il Salento. Grazie al web, infatti, l’incontro si potrà seguire in diretta su internet. Non è lontano il giorno in cui si potranno seguire i Consigli comunali su un pc portatile posto sulla scrivania, mentre si studia o si lavora, magari stando comodamente seduti in poltrona o addirittura a letto. In alcune comuni italiani (pochi, in verità) è già possibile. A Casarano è quasi realtà. E’ una delle innovazioni che la nuova amministrazione ha in animo di introdurre, ma prima sarà necessario fare qualche esperimento. Il primo test si farà questa sera, in occasione dell’assemblea degli staff di giovani degli assessori. Sarà la prova generale per la diretta web del Consiglio comunale e, probabilmente, di altri incontri pubblici. Coloro che non potranno assistere direttamente alla seduta, quindi, potranno essere presenti in modo virtuale, semplicemente collegandosi all’apposito link presente nella sezione “Casarano 2.0” del portale istituzionale, all’indirizzo “www.comunedicasarano.com”. “E’ la prima volta che la diretta web fa ingresso nelle aule di Palazzo dei Domenicani – si legge in una nota della segreteria del sindaco – arricchendo ulteriormente i servizi offerti dal nuovo portale del Comune. Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Ivan De Masi e resa possibile grazie alla collaborazione di ‘Area Sistema’ e di ‘Clio srl’. È la conferma – conclude la nota – della volontà di coinvolgere nella gestione della cosa pubblica il maggior numero possibile di cittadini, secondo la filosofia della governance di tipo partecipativo e della e-democracy, che consentono la partecipazione diretta dei cittadini alle discussioni di carattere pubblico”. L’assemblea degli staff è solo il primo di una serie di appuntamenti a cadenza periodica. “Serviranno a fornire la percezione esatta dell'importanza di questa innovativa esperienza – spiega il referente degli staff, Fernando Rizzello – che vede Casarano all’avanguardia nello scenario politico nazionale. Ovviamente, gli staff non si riuniscono solo il giorno dell'assemblea, ma personalmente incontro ogni singolo staff a cadenza quasi settimanale. Assemblee come questa – conclude Rizzello – servono per rendere pubbliche le attività che ogni componente degli staff compie quotidianamente”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!