Umbria a Lecce. Gemellaggio culturale

Questa mattina a Palazzo Adorno a Lecce la presentazione di “Umbria a Lecce”. L’evento si terrà il 23 e 24 ottobre a Palazzo dei Celestini

Umbria a Lecce”, l’incontro tra le offerte culturali, turistiche, enogastronomiche e produttive dell’Umbria e del Salento, verrà presentata questa mattina a Palazzo Adorno a Lecce, alle ore 11. Alla conferenza stampa interverranno: Simona Manca, vicepresidente della Provincia di Lecce, Francesco Pacella, assessore provinciale, Antonio Rizzo, dirigente del servizio Turismo e Marketing territoriale della Provincia di Lecce, Mauro Momi, responsabile della sezione Eventi mercati e fiere nazionali dell’Apt di Perugia, Stefania Mandurino, commissaria dell’Apt di Lecce, Michele Lombardi, sindaco di Cavallino, Massimo Alfarano, assessore al Turismo del Comune di Lecce, Pierpaolo De Giorni, rappresentante dell’associazione “SubasioSalento, Adelmo Carlà, presidente UNPLI provinciale, Maria Gabriella De Judicibus ed Elio Dongiovanni, presidenti delle Pro Loco di Lecce e Maglie. “Umbria a Lecce” si terrà a Palazzo dei Celestini a Lecce il 23 e 24 ottobre prossimo. L’evento è stato organizzato dall’associazione culturale umbro-salentina SubasioSalento con il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Provincia di Lecce, Comune di Perugia, Comune di Lecce, Comune di Foligno, Comune di Città della Pieve, Comune di Cavallino e la collaborazione di APT del Salento, UNPLI del Salento, Pro Loco di Lecce, Pro Loco di Città della Pieve, Pro Loco di Acaya.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!