Casarano. Il direttivo Udc

In occasione del secondo incontro organizzato al “Manzoni” da Salvatore Ruggeri, commissario provinciale, l’Udc cittadino ha presentato il comitato direttivo

Venerdì scorso, presso il cine-teatro Manzoni, si è svolto il secondo dei quattro appuntamenti voluti da Salvatore Ruggeri, commissario provinciale dell’Unione di Centro, al fine di “raccogliere proposte e suggerimenti in relazione agli obiettivi che l’Udc intende perseguire anche con riferimento alle prossime scadenze elettorali”. Un incontro in cui si è ribadito il ruolo che l’Udc intende ritagliarsi nel quadro politico italiano, ovvero quello di essere un “partito nuovo: un partito laico d’ispirazione cattolica – ha spiegato Alberto Chiriacò, commissario cittadino – moderato e aperto al confronto riformista, ma in cui restano forti i valori della famiglia e della cultura liberale e democratica. Un partito capace di essere vera alternativa all’ormai fallita ipotesi di un bipolarismo bipartitico in grado di dare stabilità e governabilità al nostro paese”. L’appuntamento di venerdì scorso è stata l’occasione per presentare il nuovo comitato direttivo della sezione cittadina. Oltre a Chiriacò, commissario cittadino, ne fanno parte: Antonio Polo (vice commissario), Gianluca Memmi, Stefania Negro, Francesco Morgante, Dario Primiceri, Silvano Ingrosso, Rocco Stefanelli, Marcello Tondo, Fabio Casto, Gianni Pino, Assunta De Marco, Massimo Rausa, Antonio Campoverde, Rocco Casarano, Giuseppe Montedoro, Claudio De Priori e Daniela Francesca Hajnal.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!