Influenza suina: progetto pilota nelle scuole

L’istituto elementare di via Siracusa a Lecce sarà protagonista del progetto pilota che servirà ad educare i bambini alla prevenzione della nuova patologia influenzale

È pronto a partire il progetto pilota di prevenzione ed igiene a scuola, voluto da Alfredo Pagliaro, assessore all’Igiene e Sanità. Il progetto, in riferimento alla nuova patologia influenzale denominata A/H1N1, cosiddetta “suina”, consentirà ad una scuola elementare di Lecce (l’istituto di via Siracusa) di sperimentare per un mese un sistema di erogazione in aula di una soluzione disinfettante per le mani, potendo così provvedere ad un’accurata igiene ed antisepsi delle mani. Sarà l’azienda Medic’s point Srl di Lecce a fornire gratuitamente per un mese la dotazione necessaria. Questo progetto pilota consentirà di verificare i consumi effettivi del disinfettante da parte degli alunni per poter procedere successivamente ad idoneo dimensionamento del programma di prevenzione. Il progetto ha anche una finalità educativa, mira a stimolare la responsabilità nei giovani alunni. “Vista la dimensione pandemica della nuova influenza – sottolinea l’assessore Pagliaro – bisogna attivare adeguate procedure preventive basate, soprattutto, sull’informazione e sulla diffusione di strumenti che permettono, all’interno della scuola il lavaggio frequente delle mani con acqua e apposito disinfettante”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!