Nell’incidente sulla SS 101, anche la moglie di Gabellone

GUARDA IL VIDEO. C’era anche Donatella Fasano, moglie di Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, tra i coinvolti nell’incidente di stamattina sulla Gallipoli-Lecce. Qualche danno all’auto, dalla quale è uscita illesa

E’ stata una brutta mattinata, quella di oggi, per Antonio Gabellone, presidente della Provincia di Lecce, ma fortunatamente si è conclusa solo con un brutto spavento. Una delle tre auto coinvolte nell’incidente che ha avuto luogo sulla strada provinciale 101 Gallipoli-Lecce, all’altezza di Galatone, era infatti quella della moglie, Donatella Fasano, con la quale proprio ieri il numero uno di Palazzo dei Celestini ha tagliato il traguardo dei 18 anni di matrimonio (oltreché dei 50 anni d’età). La vettura, una Fiat Idea grigio metallizzato, non ha riportato grossi danni, nonostante la parte anteriore, in corrispondenza del fanalino destro, sia andata completamente rovinata. La conducente è uscita illesa dall’abitacolo. Per le altre due automobili, una Opel Zafira di colore nero, ed una Renault Clio di colore grigio metallizzato, il danno è stato più consistente: nel primo caso l’impatto ha distrutto la parte anteriore ed il paraurti; nel secondo, l’intera fiancata destra. I conducenti non hanno riportato danni. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Stradale e poi l’Anas che ha garantito lo sgombero della carreggiata. I rilievi delle prossime ore chiariranno la dinamica dell’incidente.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!