Un centro storico fatto ad arte

GUARDA IL VIDEO. C’è un artista in ognuno di noi. La quinta edizione di “Arte in terra”, la rassegna culturale che si è tenuta a Taurisano il 4 e 5 settembre, ne è stata la dimostrazione

C’è un pizzico di arte in tutti noi. Non è necessario essere grandi artisti per coltivare una passione. La si sente dentro e non la si può soffocare, perché prima o poi essa viene a galla. Ne sono la dimostrazione manifestazioni come “Arte in terra”, la rassegna culturale che si tiene ogni anno, a fine estate, nelle stradine strette del centro storico di Taurisano. L’edizione 2009 della manifestazione si è tenuta venerdì e sabato scorsi. Tanti gli artisti in esposizione, tra coloro che hanno fatto del proprio hobby un mestiere e coloro che invece vi si dedicano a fine giornata, per scaricare lo stress, per allontanare i brutti pensieri, perché non possono non farlo. Il tema portante di quest’anno è stato l’acqua. Su di esso si sono misurati tutti i presenti. Non solo cultori delle arti visive, ma anche compositori musicali, poeti in erba, appassionati delle più stravaganti discipline. Attorno ad esso hanno ruotato i seminari e le diverse manifestazioni che si svolte a latere. Risultato: un evento da ripetere ancora, l’anno prossimo. Perché di arte non si può fare a meno. Perché è sempre piacevole riproporre le belle idee.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!