Colpi di mazza da baseball contro la segreteria di Fitto

Ignoti nella notte danneggiano la sede di Maglie del ministro per i Rapporti con le Regioni. Solo vandalismo alla base del gesto? Intanto indagano i carabinieri

Inqualificabile atto intimidatorio nella nottata di ieri alla segreteria politica di Raffaele Fitto. Ignoti probabilmente armati di una mazza da baseball hanno tentato di danneggiare la vetrata della segreteria. Sul posto immediatamente sono arrivati i carabinieri del Norm di Maglie e gli specialisti della Scientifica che hanno sequestrato la mazza da baseball in legno spezzata in due parti abbandonata dai vandali davanti all’ingresso. I militari della compagnia di Maglie hanno anche recuperato i nastri di alcune telecamere che insistono sulla via e stanno visionando le immagini per cercare di risalire ai responsabili dell’azione vandalica. Resta ora da accertare se il gesto possa essere riconducibile a motivi legati all’attività politica del ministro o se si tratta semplicemente di vandalismo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment