Cade e muore. Voleva sostituire un neon

Un banale incidente domestico è costato la vita a Noè DeSantis, 60enne di Monteroni. L’anziano nella serata di ieri era salito su una sedia di un tavolino in plastica per sistemare il neon malfunzionante

Perde l’equilibrio dopo esser salito su un tavolino per sostituire un neon difettoso ma, cadendo, urta violentemente la testa contro il terreno e muore sul colpo. Una tragedia consumatasi sotto gli occhi attoniti dei familiari, una fatalità che è costata la vita a Lorenzo Noè De Santis, 60enne di Monteroni. L’incidente domestico è avvenuto nella tarda serata di ieri, intorno alle 22.45, in un abitazione che sorge in contrada Caccari, zona periferica di Monteroni. Immediata, da parte dei familiari, la chiamata al 118, ma quando i soccorsi sono giunti sul posto, De Santis era già deceduto a causa delle gravi ferite alla testa riportate nella caduta che non gli hanno dato scampo. Incredulità e sconcerto tra i familiari del 60enne, per un banale gesto di vita domestica costata la vita al proprio caro. Sull’episodio e sull’esatta dinamica dell’incidente stanno cercando di fare chiarezza i carabinieri della locale stazione giunti sul posto. In mattinata, intanto, il medico legale Roberto Vaglio ha effettuato un esame esterno sul corpo della vittima: l’uomo è deceduto in seguito al violento trauma cranico riportato nella caduta.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!