Enrico Muscetra approda a Verona

La provincia di Lecce con la vice presidente Simona Manca a Verona per presentare la mostra del maestro: Romeo e Giulietta. Un sogno sospeso

Dopo Cracovia e Lecce la mostra di Enrico Muscetra Romeo e Giulietta. Un sogno sospeso approda a Verona, in un allestimento di alta suggestione curato dall’assessorato alla Cultura di quella Città. Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, che si svolgerà presso il Municipio della città veneta oggi, parteciperà in rappresentanza della Provincia di Lecce Simona Manca. All’inaugurazione della mostra, prevista per domani presso la sala Biraghi parteciperà, oltre all’assessore Simona Manca ed all’artista Enrico Muscetra, Flavio Tosi, il sindaco di Verona, Erminia Perbellini, l’assessore alla cultura di Verona, ed il senatore Janus Sepiol in rappresentanza del governo Polacco e della città di Cracovia. “L’ iniziativa – ha sottolineato Simona Manca – rappresenta un bell’esempio di cooperazione in campo culturale, che valorizza oltre al percorso artistico di un autore salentino una visione dell’arte e della cultura come contenuto di un dialogo irrinunciabile tra le culture e i valori propri dei popoli che hanno costruito l’Europa al di là delle artificiose separazioni ideologiche del‘900″. La cerimonia di inaugurazione avrà anche un risvolto gastronomico grazie alla grande amicizia tra Enrico Muscetra e il grande chef Gualtiero Marchesi che per l’occasione realizzerà un piatto speciale ispirato ad una delle opere in mostra. La mostra realizzata nell’ambito della rassegna Salento Negroamaro, che ha dedicato l’edizione 2009 ai vent’anni della caduta del muro di Berlino e alla realtà culturale dei paesi ex-comunisti, è frutto di una collaborazione istituzionale tra la Provincia di Lecce, la Città di Verona e la Città di Cracovia. Il percorso artistico del pittore e scultore salentino si è intrecciato con la cultura della Mitteleuropea, a cominciare dalla sua formazione a Varsavia, grazie ad una borsa di studio fattagli ottenere dal suo amico Guttuso. Le opere ospitate nella mostra Romeo e Giulietta. Un sogno sospeso sono state realizzate tutte in Polonia dove l’artista ha lavorato negli ultimi anni a contatto con i più bravi fonditori e con l’ambiente artistico e culturale della città di Cracovia. Cracovia ha tributato ad Enrico Muscetra un grande omaggio nel corso del 2008.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment