Svolta nel giallo di Taurisano

I carabinieri nella notte hanno fermato con l’accusa di tentato omicidio, porto e detenzione abusiva d’arma da fuoco Erinnio Michele, 42enne anch’egli di Cerignola

In seguito ad ininterrotte indagini i carabinieri dopo aver individuato il presunto luogo del delitto in cui sarebbe stato ferito, mercoledì scorso, un 38enne pregiudicato di Cerignola, hanno identificato il responsabile del tentato omicidio. Si tratta di un uomo di Cerignola 42 enne, già noto alle forze dell’ordine. Il 42enne è stato sottoposto durante la notte a fermo di indiziato di delitto. Ricordiamo che il 38enne mercoledì pomeriggio si era presentato al posto di primo soccorso del paese salentino dove gli era stata riscontrata una lesione da colpo d’arma da fuoco ad una gamba. Trasferito presso l’ospedale di Tricase, per essere sottoposto ad intervento chirurgico, è stato poi dimesso in serata.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati