La voce a te dovuta

A Gallipoli questa sera un'iniziativa culturale nel chiostro di San Domenico

La declamazione dei versi de “La voce a te dovuta”, opera del poeta spagnolo Pedro Salinas, da parte dell'attrice Daniela Scarlatti, garantirà questa sera, a quanti intenderanno assistere allo spettacolo, di visitare i cantieri del chiostro di San Domenico, situato nel centro storico, in contiguità con la chiesa del Rosario. La struttura, infatti, è attualmente interessata da un corposo intervento di maquillage (per circa 250mila euro) che è ormai prossimo alla conclusione e che quindi dovrebbe consentire la fruizione del bene tra non molto. “Stiamo aggiungendo – ha commentato Gabriella Casavecchia – un ulteriore tassello in quel mosaico che è la riconsegna dei beni storici ed artistici più importanti della nostra città, che da sempre vede impegnata con successo quest'Amministrazione. La manifestazione di domani, oltre alla sua importante valenza culturale, consentirà infatti di vedere da vicino le risultanze del restauro, che riporteranno il chiostro all'antico splendore”. Lo spettacolo (inizio ore 21. 30) sarà incentrato su una delle celebri raccolte del poeta iberico Salinas, pubblicata nel 1933, in un periodo di piena maturità artistica per l'autore.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment