ArteinParabita: W l'Anarchia!

Parte l'edizione 2009 di ArteinParabita con un'intensa produzione di Induma teatro, con ingresso gratuito in p.tta degli Uffici, ore 20:30

Parte l'edizione 2009 di ArteinParabita con un fitto e variegato programma di spettacoli, eventi culturali, esposizioni d’arte e numerosi altri appuntamenti realizzati nell’incantevole cornice del centro storico di Parabita e della Piazza antistante la Basilica dedicata a Maria Ss. Della Coltura. Si incomincia con Viva l'anarchia!, Liberamente tratto da “Anarchia in Baviera” di Rainer Werner Fassbinder, utilizza il teatro come illusoria via di fuga da una serie di prigioni. E' confessione, rivoluzione, provocazione, sogno, esperimento e scherzo. Ha una forma corale polifonica e narra attraverso brevi scene, quasi come in una sorta di moderna rivista, i retroscena di una rivoluzione temporanea di matrice anarchica in Baviera. E' la storia di un fallimento, e nel fallimento stanno la sua bellezza, realtà e necessità. Libertà è la parola che vi ricorre di più ed è allo stesso tempo la cosa meno praticata e conosciuta da tutti, rivoluzionari e non. Viva l'anarchia! non offre soluzioni e guarda al presente con l'occhio di chi usa il gioco teatrale per capirne di più, chiedendo per questo anche l'attiva collaborazione dello spettatore. Ogni riferimento al presente è del tutto voluto. Viva l’anarchia! non intende partecipare in modo serio alla discussione sul senso che ha il fare teatro, oggi, in Italia ma preferisce fare teatro, oggi, in Italia. E’ un esperimento. Che fare?

[con: Lea Barletti, Simone Franco, Anna Lisa Gaudino, Cecilia Maffei, Otto Marco Mercante, Giuseppe Semeraro Musiche dal vivo: Tobia Lamare Regia: Werner Waas Organizzazione: Anna Lisa Gaudino Promozione: Margherita Capodiferro Amministrazione: Giuseppe Suppa Elementi scenici: Dario Rizzello Comunicazione: Pierpaolo Lala, Gemma Montinaro Produzione: Induma, Manifatture Knos]

ARTEinPARABITA è una proposta culturale coadiuvata da Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Parabita, Università del Salento, Camera di Commercio di Lecce. Ad aprire il cartellone lunedì 17 Agosto c/o p.tta degli Uffici alle ore 20:30 VIVA L’ANARCHIA!, per la regia di Werner Wass. Una produzione Induma teatro e Manifatture Knoss. Sempre la stessa sera alle ore 22.00 c/o il Chiostro ex Convento PP.Domenicani – Via F.lli de Jatta verrà presentato il progetto SEND con “Il Dio sole-omaggio a Galilei”, spettacolo multimediale: una mescolanza di suoni, teatro e videoproiezioni, ideato per sorprendere, con le NECESSARIE DIMOSTRAZIONI. A seguire SEND itinere, un viaggio per le strade del centro storico, attorniati dai frutti d’arte di “DIALOGO”, la residenza artistica (10-17 Agosto) che ha rappresentato la novità della manifestazione, per far vivere al visitatore le SENSATE ESPERIENZE realizzate dai dieci artisti poliedrici, ispirati dalla figura di Galilei. I palazzi che ospitano la mostra SEND itinere frutto della residenza DIALOGO rimarranno aperti dal 17 al 24 Agosto tutti i giorni, ore 18-24. Martedì 18 Agosto è interamente dedicato alla musica. Con la M.B. BAND (piazzetta degli Uffici, ore 21) Mimì Petrucelli e Barbara Pisanello ripropongono un revival dei brani più significativi di Lucio Battisti e Mina. L’omaggio di Antonio Mitria con il suo spettacolo dal titolo LA BALLATA DELL’EROE (piazza delle Ani¬me, ore 21) è ad un altro grande cantautore della musica italiana: Fabrizio De André. Il gruppo roma¬no POLLI DI ALLEVAMENTO (P.tta Vittoria h 21:00) suona il suo tributo ad un altro protagonista indiscusso della musica italiana, Giorgio Gaber. E per concludere gli omaggi ai grandi della musica italiana non poteva mancare una delle cover band più acclamate degli ultimi tempi i RINO’S GARDEN (piaz¬za Umberto, alle 22) con un’attesissimo tributo a Rino Gaetano. Si apre sempre il 18 agosto alle ore 21.00 c/o Palazzo Lopez Y Royo (Casa Canonica) UNO SGUARDO AL CIELO Osservatorio astronomico a cura A.S.L.A. Associazione Astronomica “San Lorenzo” che condurrà il visitatore ad un approccio immediato attraverso un'osservazione diretta del nostro cielo. L’osservatorio resterà aperto fino a domenica 23 agosto.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!