Sannicola. Ippolito Chiarello in scena

Affronta il disagio esistenziale “Fanculopensiero”, lo spettacolo teatrale con Ippolito Chiarello in scena questa sera a Sannicola

Ancora teatro per la Rassegna “Percorsi d’Estate 2009” di Sannicola. L’appuntamento è per questa sera, presso la scalinata della chiesa Madonna delle Grazie; in scena, “Fanculopensiero – stanza 510”, con Ippolito Chiarello, liberamente ispirato al romanzo omonimo del croato Maksim Cristan. La rappresentazione affronta il difficile tema del disagio esistenziale nella società contemporanea, attraverso una sorta di esperimento sull’anima: al centro della scena, la stanza 510 di un non meglio precisato albergo, c’è Ippolito Chiarello il quale, così come il ricco imprenditore croato Cristan, cerca rifugio da quella vita considerata insopportabile, dopo aver mollato ricchezze, beni e affetti.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati