Miggiano. L’università nelle corti

La rassegna “Corti sotto le stelle” si terrà in via Lago alle 21.00. Si parlerà di orientamento con l’incontro dibattito “Una bussola per il territorio” rivolto ai giovani

Arriva nel centro storico di Miggiano la rassegna “Corti sotto le stelle” con un convegno di grande interesse per la sua attualità e per lo spessore dei suoi relatori. In via Lago alle 21.00 si parlerà di orientamento con l’incontro dibattito “Una bussola per il territorio” rivolto soprattutto ai giovani con l’obiettivo dichiarato di unire la cultura, l’informazione e le politiche giovanili. La riforma dell’università dunque, l’offerta formativa e le testimonianza di quanti hanno già intrapreso o concluso un percorso universitario. Interrogativi questi che ogni studente delle superiori si pone e in maniera molto più determinata il maturando e il diplomato. Notizie che si attingono soltanto presso gli incontri organizzati dalle università giacché sulle pagine internet non sempre le informazioni sono esaurienti. Da qui la necessità di far incontrare in modo diretto ed efficace domanda e offerta formativa grazie alla collaborazione con l’Università del Salento che con il settore orientamento, si trasferisce per una sera a Miggiano per incontrare gli studenti di Miggiano e del sud salento. Relatori del convegno saranno: Michele Campiti (Delegato del Rettore all’orientamento, Università del Salento); Alessandro delli Noci (Presidente Cooperativa “Lecce città Universitaria”); Antonio Grassi (Direttore del Centro orientamento e tutorato Università del Salento); Stefano Adamo (Preside della Facoltà di Economia, Università del Salento); introdurrà l’Assessore alla cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Miggiano Michele Sperti, modererà Maurizio Antonazzo (giornalista). Sarà inoltre allestito un gazebo informativo per i due giorni della rassegna “Corti sotto le stelle” si da offrire in qualsiasi momento la possibilità di avere informazioni utili sul mondo universitario. Corti sotto le stelle è una rassegna culturale organizzata dai Comuni di Montesano Salentino, Miggiano, Nociglia, Poggiardo e Surano che avrà come scenario, dal 29 luglio al 6 agosto, corti, piazze e cortili dei cinque Comuni salentini. L’iniziativa, nata dall’idea condivisa che le rassegne estive devono essere considerate dei veri e propri strumenti di promozione del territorio, particolarmente efficaci se ben calibrati e comunicati, ha l’obiettivo di fare cultura facendo sistema. È un tentativo di connotare in modo univoco, pur nelle sue diversità, un territorio, nel complesso delle sue caratteristiche storiche, sociali, urbanistiche, turistiche, e culturali trasmettendo in modo diretto e rapido contenuti e valori. La consapevolezza che sia sempre più difficile catturare l’attenzione dei visitatori, in mezzo ad un’offerta nutrita e spesso confusa di eventi di ogni genere, proponendo cultura ha spinto i Comuni organizzatori, con uno sforzo notevole, a predisporre un programma di eventi ricco e di qualità sotto il profilo culturale. Anche quest’anno infatti i visitatori potranno assistere a convegni con personaggi del mondo universitario, politico, culturale, a mostre di pittura e di fotografia, a presentazioni di libri e a laboratori di artigianato, a tanta musica e alle tanto gradite sagre e degustazioni dei prodotti delle tradizione culinaria salentina.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!