Gallipoli. La prima staffetta notturna

Organizzata dall'associazione “Atletica Gallipoli”e dal Comune. La gara si svolgerà sul corso Roma nella serata del primo agosto e vi parteciperanno ben 25 squadre

Si svolgerà sabato prossimo, su corso Roma, (inizio ore 21, raduno ore 19 in piazza Tellini) la “Prima staffetta in notturna”, organizzata dall'associazione “Atletica Gallipoli”, dal Comune di Gallipoli e dall'ortopedia Torinese di Casarano: una novità in assoluto, quella di una gara podistica serale a squadre, che comprenderà la parte terminale di corso Roma, specialmente nel tratto ricompreso da piazza Tellini a via Gramsci e che vedrà impegnate 25 team, pronte a sfidarsi in una competizione all'insegna del numero 5: tante infatti saranno le batterie, gli atleti che vi gareggeranno di ciascun sodalizio sportivo e i podisti a disposizione di ciascuna squadra, che potrà usufruire di un jolly, vale a dire un atleta che non appartenga alla propria formazione. La finalissima, ovviamente tra 5 squadre, si terrà tra le prime classificate di ogni singola batteria. “Un appuntamento sicuramente suggestivo – ha commentato l'assessore allo Sport, Giorgio Cacciatori – che sono certo saprà raccogliere consensi ed apprezzamenti non solo tra i numerosi partecipanti ma anche tra il pubblico che assisterà alla gara, in quella che si prospetta una bella serata di sport e di intrattenimento”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!