Otranto. Magica serata sulle note del jazz

Cotinuano le serate dedicate alla musica jazz, questa sera le note dalle tinte moderne dei Travelers

Otranto Jazz Festival prosegue la sua intensa tre giorni di concerti gratuiti nei Fossati del Castello Questa sera alle 21,00 saranno i Travelers di Matteo Bortone ad aprire la serata. La musica di Travelers ha le tinte moderne, con tratti melodici e mediterranei grazie alla varietà delle composizioni di tutti i componenti. Il suono giovane, frutto di una profonda conoscenza della tradizione afro-americana, permette al gruppo di muoversi tra swing e tempi dispari con destrezza e abilità. A seguire alle 22,30 Guitar Night con Garrison Fewell Quartet. Il jazz come “colore” fondamentale della cultura musicale contemporanea, quindi, frammento e stimolo al tempo stesso. Otranto Jazz Festival è anche fotografia con gli scatti di Donato Guerrini, uno dei più quotati fotografi di jazz italiani, che nella personale J’AZZ racconterà la musica del festival. Alex Biasco e Andrea Gallucci sono i DJ che animeranno le notti di OJF con la midnite bias dance a partire da mezzanotte. Ingresso libero. Un evento, insomma, che promuove la diffusione della musica Jazz mostrandone tutti gli accenti, i colori e le dualità: colta e popolare, terrigna e nomade, bianca e nera, urbana e rurale, tradizionale e contemporanea, emotiva e intellettuale. Comunque divertente e frequentabile da tutti con differenti attitudini e approcci.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati