Set per la cucina venduti abusivamente

Operazione della guardia di finanza a Maglie. Un ambulante aveva nel suo stand 117 accessori per la cucina senza l'autorizzazione

Scoperto a Maglie un commerciante che senza autorizzazione vendeva set di posate. E' stato fermato presso il mercato settimanale del paese, ed il suo intero stand, con un totale di 117 accessori per la cucina, ha subito un sequestro amministrativo per esercizio abusivo dell’attività di commercio su aree pubbliche in forma itinerante. Ma non solo, sempre durante il medesimo controllo un altro ambulante è stato scovato con 322 accessori per abbigliamento recanti marchi di note griffe, ma ritenute contraffatte. Altri dieci operatori sono stati controllati dai finanzieri nel corso dello stesso sopralluogo e due di loro hanno ricevuto sanzioni: non sono stati trovati in possesso di misuratori fiscali.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment