Le Officine Cantelmo. Versione estiva

Inaugurato ieri mattina un ufficio informazioni turistiche, che offre al visitatore una varietà di servizi

E’ stato inaugurato ieri mattina alla presenza di Attilio Monosi, l’ufficio informazioni turistiche Officine Cantelmo, organizzato e gestito in collaborazione tra OasiMed, Lecce Città Universitaria e il settore Marketing Territoriale del Comune di Lecce per offrire al visitatore, sempre più preparato ed esigente, una varietà di servizi, non solo di esclusiva assistenza turistica: noleggio di biciclette, scooter ed autovetture, internet point, servizi per aziende singole e/o associate, produttori e distributori di generi alimentari, artigiani ed artisti, aziende agrituristiche, consorzi, case editrici, enti pubblici. Uno staff competente, cortese e professionale è a disposizione dell’ospite, tutti i giorni della settimana dalle ore 9.30 alle ore 19.30. Gli ambienti, ampi e resi suggestivi dal fascino delle pietra leccese avvolta da luci soffuse, accolgono il visitatore, riportandolo idealmente a tempi lontani, attraverso il gusto di sapori genuini e di profumi unici, propri di una millenaria tradizione. Le principali attività svolte saranno divise in 4 macro aree: info point, sportello di marketing territoriale, reception delle strutture ricettive del Salento, Fermenti Blues. Info Point L’Info Point, oltre a svolgere attività di informazione, di assistenza e accoglienza ai turisti in visita nella città, costituirà un importante punto di riferimento per chiunque, voglia conoscere le strutture, gli eventi e le manifestazioni che si svolgono nel Salento per tutta la durata della stagione estiva. Lo sportello di marketing territoriale Verrà realizzato uno spazio-vetrina situato nel cuore della città come luogo di promozione del territorio ed accoglienza turistica. Lo spazio fruibile da consumatori, turisti e uomini d’affari, offre l’opportunità di conoscere ed “assaporare” l’intero territorio, i prodotti e le produzioni locali, in un contesto del tutto unico nel suo genere. L’idea che si intende sviluppare consiste nella realizzazione di un centro espositivo situato nel centro storico di Lecce, che permette il coinvolgimento delle aziende operanti nel settore agro-alimentare ed artigianale del territorio pugliese, il cui scopo sarà quello di far conoscere la propria azienda e di far assaggiare il proprio prodotto. Le attività dello sportello di marketing territoriale saranno volte alla promozione ed organizzazione, anche in collaborazione con gli enti pubblici e/o privati, di iniziative quali visite, escursioni, manifestazioni eno-gastronomiche, che servano ad attrarre i turisti e a rendere più gradito il soggiorno degli stessi e dei residenti. Si ospiteranno all’interno della struttura aree destinate alle aziende del Salento che potranno esporre, vendere ed eventualmente far degustare i propri prodotti. Saranno rappresentate aziende di primaria importanza e qualità nei settori merceologici seguenti:olio, vino, ceramiche, liquori, sottolio e paté di vegetali, dolci tipici, prodotti da forno tipici. Particolare attenzione sarà rivolta alla valorizzazione del patrimonio enogastronomico salentino, attraverso l’organizzazione di spazi ed eventi volti a risaltare i prodotti tipici locali. Un’ulteriore attività di marketing territoriale sarà destinata all'arte. Si prevede si organizzare 4 mostre di artisti salentini che raffigurano i nostri paesaggi. Reception delle strutture ricettive del Salento Lo scopo è di soddisfare le differenti esigenze dei turisti offrendo soluzioni diverse, dando la possibilità di scegliere la struttura in base all’ubicazione, al confort o al prezzo o ad altre caratteristiche di riferimento. Blues Events Si organizzeranno sette concerti di musica ed enogastronomia al contempo, dove melodie blues inseguono e avvolgono le fragranze dei migliori vini pugliesi. Un’esperienza “plurisensoriale” dove istinto e fantasia, armonie e strutture raggiungono l’anima tra antichi palazzi, chiese barocche, in diverse ambientazioni di Lecce. Come location è stata scelta quella della piazzetta adiacente alle Officine Cantelmo per offrire un itinerario che accompagni gli appassionati dal vino alla musica, che valorizzi al meglio il territorio e i suoi protagonisti, attraverso la degustazione e l’ascolto. Forti della propria essenza, vino, blues e jazz si legano, saldi, in intrecci creati dal lavoro manuale, intrecci che percorrono strade, prima sterrate ora lunghe e moderne, che hanno portato all'eccellenza con la passione nello sfiorare le corde delle emozioni. I concerti saranno aperti da maestri e giovani allievi del Conservatorio musicale Tito Schipa di Lecce, con il quale si svilupperà una collaborazione con lo scopo di promuovere nuovi talenti salentini, ma anche a giovani artisti emergenti salentini. Gli obiettivi dell’evento ruotano intorno ad elementi essenziali di dinamismo promozionale, in una città che mira a costruire appuntamenti inconsueti e interessanti per un turismo di qualità.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!