Pesce surgelato venduto come fresco

Un ristoratore aveva 24 chilogrammi di carne, pesce e cozze che faceva passare per freschi alla clientela

Tutta la giornata di giovedì è stata dedicata dai carabinieri di Gallipoli al controllo di ristoranti e fast food della costa. Diverse le irregolarità riscontrate. Il caso più eclatante è però quello di un ristorante dove i proprietari avevano omesso di specificare sui menu che il pesce servito nei piati era surgelato e non fresco. Ben 24 chili di “truffa”. Complessivamente le multe elevate dai militari ammontano a diecimila euro.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati