Angelo Tondo: “Nel Pdl contraddizioni”

Il presidente provinciale di Io Sud denuncia alcuni comportamenti del centrodestra, dettati, secondo lui, soltanto da opportunità momentanee

“Quello del sindaco di Aradeo, Antonio Perulli, nei confronti dell’assessore Rocco Conte è un atto immotivato”. E’ quanto da Angelo Tondo a proposito della cacciata dell’assessore Rocco Conte dalla giunta di Aradeo. “Conte – continua Tondo –è uno degli assessori che più ha dato e più si è speso in termini operativi per l’amministrazione comunale. Un provvedimento che è in contrasto con le dichiarazioni odierne del presidente della Provincia Antonio Gabellone”. “I comportamenti degli esponenti del Pdl sono spesso in contraddizione e dettati soltanto da opportunità momentanee. Fra l’altro – conclude il presidente Tondo – va ricordato che i rappresentanti di Io Sud hanno contribuito in maniera attiva e con grande generosità all’elezione del sindaco Perulli”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Leave a Comment