Miss mondo. Si alzi il sipario

Siamo ormai alle fasi finali. Questa sera a Gallipoli verrà eletta la più bella

Questa sera “Miss mondo 2009”. La manifestazione di spettacolo e di bellezza anche per quest'anno si terrà a Gallipoli, location scelta per le fasi finali del concorso che eleggerà la rappresentante del Belpaese nella finalissima che si disputerà il prossimo 12 dicembre in Sudafrica, a Johannesburg. Ieri si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della manifestazione, presso l'Ecoresort “Le Sirenè”, cui ha preso parte Giuseppe Venneri, che ha sottolineato come l'evento porti lustro alla città di Gallipoli, particolarmente felice “di poter ospitare una manifestazione che col passare del tempo si sta imponendo sempre più all'attenzione dell'opinione pubblica, riscuotendo consensi ed apprezzamenti”. Un successo che, come sottolinea il primo cittadino, si basa anche e soprattutto sulla sapiente regia allestita dagli organizzatori, attenti al minimo dettaglio ed in grado di garantire ogni anno un appuntamento che non delude mai le attese e le aspettative del pubblico. “Una location naturale, quella della città di Gallipoli – ha concluso il primo cittadino – per questa kermesse, visto che con l'amenità dei propri luoghi e la ricchezza storica ed artistica di monumenti e beni, che affascinano e conquistano i suoi numerosissimi visitatori, riesce a garantire un perfetto e riuscito connubio con un concorso di bellezza affermato quale è Miss mondo”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!