Specchia. Chiese e palazzi. Dipinti

Seconda estemporanea di pittura. La manifestazione ha lo scopo di richiamare a Specchia, gli artisti pittori per mettere in risalto le bellezze architettoniche

La Fidas Donatori di Sangue di Specchia comunica che Domenica 12 luglio 2009, in collaborazione con l’Accademia “Terra di Amendolia” di Specchia (Le), in occasione della “Festa del Donatore 2009” si svolgerà la II Estemporanea di Pittura “ Le Chiese e i Palazzi di Specchia”. Al concorso sono ammessi gli artisti pittori che faranno pervenire la loro adesione per posta, telefonicamente o presentandosi personalmente alla Fidas Donatori di Sangue di Specchia (Le) in Via Umberto I, 21, con una quota di partecipazione di € 20,00. La FIDAS offre a tutti gli artisti partecipanti un buono pasto da utilizzare presso un ristorante convenzionato di Specchia e da utilizzarsi entro e non oltre il mese di Luglio 2009. Il concorso consiste nell’esecuzione di una o più opere, non superiore a tre, della misura a scelta, eseguite su tela, cartone, legno, ad olio, acquerello, tempera, pastello, grafica e la cui tecnica rientra nel campo dell’arte figurativa avente per tema: “Le Chiese e i Palazzi di Specchia ”. Le opere dovranno essere eseguite Domenica 12 luglio 2009 dalle ore 9.00 alle 18.00, dopo che l’Artista partecipante avrà fatto vidimare con timbro, presso la sede della Fidas Donatori di Sangue in Piazza del Popolo a Specchia, tutto il materiale necessario per l’esecuzione delle opere. Il concorso prevede un primo, un secondo e un terzo classificato, valutati da una giuria nominata dal comitato organizzatore. Il risultato dello scrutinio e il giudizio della giuria sono insindacabili. L’autore dell’opera prima classificata riceverà un premio di € 350,00, insieme ad una targa, mentre al secondo classificato sarà consegnato un premio di € 150,00 ed al terzo classificato un premio di € 100,00. Tutti gli artisti partecipanti riceveranno un attestato. I primi tre classificati avranno la possibilità di esporre per 15 giorni presso la sede dell’Accademia “Terra di Amendolia” in Via Balsamo a Specchia, un numero massimo di 5 opere, compresa quella vincente. L’opera premiata resterà di proprietà della Fidas Donatori di Sangue Specchia. Tutte le opere presentate saranno esposte nella stessa serata in occasione della “Festa del Donatore 2009” in Piazza del Popolo a Specchia oppure, in caso di avverse condizioni atmosferiche, nell’atrio della sede dell’Accademia “Terra di Amendolia” in Via Balsamo a Specchia. I premi saranno consegnati durante la serata, in occasione della “Festa del Donatore”.Le Associazioni promotrici del concorso avranno la massima cura delle opere disponendo la sicurezza e la sorveglianza delle stesse ma non assumeranno responsabilità per eventuali furti o danneggiamenti. Le opere dovranno essere ritirate entro e non oltre il 31 Luglio 2009. Qualora ciò non avvenisse, saranno inviate presso i recapiti indicati degli artisti con spese a carico degli stessi. La partecipazione all’estemporanea implica la piena accettazione delle norme contenute nel regolamento al quale, comunque. Le Associazioni promotrici si riservano di apportare variazioni o modifiche che dovessero rendersi necessarie nel regolamento. Per maggiori informazioni e per richiedere il bando ed il modulo di partecipazione occorre contattare: 3293879530 – 3208439456 – Fax 0833784916 – email: [email protected]

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!