Casarano-Russia. D’accordo

San Pietroburgo e la Russia sono ormai gli interlocutori privilegiati per il Sistema Salento evidenziando l’importanza del Programma del Pit9

Continuano i rapporti con il mercato russo e il Pit9. Infatti, è stato firmato martedì scorso 25 maggio, a San Pietroburgo, l’accordo esecutivo tra Camera di Commercio di Lecce e Camera di Commercio di San Pietroburgo per l’attivazione di due Desk Imprese, presso i rispettivi Uffici, espressamente dedicati alle imprese russe nel Salento e in Puglia, e italiane a San Pietroburgo, in grado di sostenerle nei processi di internazionalizzazione, negli scambi commerciali, nei partenariati economici e in eventuali progetti di investimento. Contemporaneamente, e sempre nel corso della Missione istituzionale ed economica promossa dal Pit9 a San Pietroburgo dal 24 al 27 maggio, sono state verificate le concrete possibilità per una filiera produttiva che veda in rete – con il sostegno di Società Italia, rappresentata da Roberto Chinello, distributore ufficiale di brand del lusso nell’ex Unione Sovietica -, aziende salentine, stilisti pietroburghesi di tendenza, Politecnico della Moda e del Design di San Pietroburgo. Avviate anche le intese per la mobilità di docenti e studenti e di progetti di ricerca soprattutto nel campo ingegneristico, economico, linguistico, delle nanotecnologie e dell’aerospazio, tra l’Università del Salento, presente alla Missione con i professori Giovanni Marsella e Paolo Leoci, e alcune tra le maggiori Università di San Pietroburgo tra cui, appunto, il Politecnico della Moda, il Politecnico di San Pietroburgo, la Baltic University, la Hertzen University. San Pietroburgo e in particolare la Russia sono ormai gli interlocutori privilegiati per il Sistema Salento evidenziando l’importanza strategica del Programma avviato dal Pit9, avviato sulla cooperazione territoriale e sul rafforzamento delle imprese del Sistema Moda salentino sui mercati mondiali. E i cui risultati, insieme a quelli già raggiunti nel corso delle precedenti iniziative, saranno presentati a Casarano la prossima settimana. “Siamo concretamente motivati – ha affermato tra gli altri Irina Ganus, responsabile del Comitato per la Scienza, del Governo di San Pietroburgo – a stabilire intese e contatti con la vostra Università nel campo della mobilità degli studenti e dei docenti, oltre ché in progetti di ricerca. San Pietroburgo conta 48 Università, alcune punte di eccellenza per l’intero territorio russo, come il Politecnico, e una collaborazione che punti a progetti di ricerca nei settori di eccellenza delle nostre Università non può che essere strategica per entrambi”. “Siamo convinti – ha confermato Viacheslav Shkodyrev, responsabile del Dipartimento per gli Affari Internazionali del Politecnico di San Pietroburgo – che esistano spazi importanti per progetti comuni di collaborazione, nello scambio di studenti, nella formazione linguistica, nell’aerospazio, nella meccatronica, nelle nanotecnologie”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!