Pierluigi Bersani per Loredana Capone

Doppio appuntamento per il parlamentare democratico a sostegno della candidata del centrosinistra alla presidenza della Provincia di Lecce

Doppio appuntamento ieri per Pierluigi Bersani, parlamentare del Pd, a sostegno di Loredana Capone. Nel pomeriggio il parlamentare democratico ha partecipato all’incontro con gli imprenditori e le associazioni di categoria salentine sul tema “Il Salento e l’Italia oltre la crisi” illustrando le proposte del PD. Il onistro ha sottolineato come il vero problema sarà come le classi dirigenti riusciranno a gestire ed affrontare la crisi. “Sentiamo spesso dire dal Governo che la crisi è solo un fattore psicologico, ma in realtà a voler essere ottimisti, ci aspetta circa un anno fatto di conseguenze economiche da fronteggiare, preservando le attività produttive, le imprese, e i processi di innovazione. Voglio sottolineare che non abbiamo mai avuto la possibilità di avere un serio confronto parlamentare sulla crisi. Non è stato possibile, come invece lo è stato negli altri paesi. Si stanno bruciando tutte le risorse destinate al Meridione per i prossimi 7 anni, – ha incalzato Bersani -. È una vergogna. Il mezzogiorno ha bisogno di essere rilanciato con una seria politica di investimenti e non di tagli. In serata Bersani ha concluso, nella sala gremita dell’Hotel Tiziano di Lecce, l’incontro di presentazione della lista del Pd alle provinciali. Hanno partecipato, oltre alla candidata Loredana Capone, anche Salvatore Capone, segretario provinciale del Partito Democratico, Sandro Frisullo, vice presidente della Regione Puglia, Enzo Russo, assessore all’agricoltura della Regione Puglia, i consiglieri regionali Antonio Maniglio e Giuseppe Taurino, la parlamentare Teresa Bellanova e i candidati alle elezioni europee Cosimo Durante, Paolo De Castro ed Enzo Lavarra. Con il suo intervento Loredana Cappone si dice convinta che ci sia un problema di democrazia. “È possibile – si chiede – che nella lista la Puglia prima di tutto non ci sia una donna? Ed è possibile che nel Popolo delle libertà ce ne sia solo una? Ed è possibile che l’unica donna presente nella giunta comunale di Lecce sia stata cacciata? Con queste liste – ha proseguito la candidata – sicuramente il centrodestra non pone le basi per governare questa provincia. Nello statuto almeno 1/3 dei componenti della giunta deve essere composto da donne. Il centrodestra non credo stia rispettando quella democrazia alla quale abbiamo tutti diritto”. Loredana Capone ha poi attaccato il federalismo fiscale. Per l candidata bisognava partire da un federalismo istituzionale tagliando sigle ed aggregazioni di enti inutili. “Le tre Ato pugliesi, tutte guidate dal centrodestra, non hanno certamente migliorato la situazione dei rifiuti, mentre noi cercavamo di spingere sulla raccolta differenziata”. La vicepresidente ha poi passato in rassegna alcune delle iniziative della Regione Puglia e della Provincia di Lecce in tema di welfare e servizi sociali che danno occupazione e migliorano la qualità della vita. “Noi, – ha concluso – abbiamo le risorse e le competenze per costruire un progetto che faccia parlare di noi in Italia e nel mondo”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!