Lecce, successone per “Bicincentro”

Tantissime adesioni, un’occasione per riappropriarsi e godere della città

È stata un grosso successo, quello della manifestazione Bici in Centro. Successo sia dal punto di vista organizzativo, ma soprattutto della partecipazione. In più di cinquecento persone infatti si sono presentate domenica mattina per prendere parte a questa biciclettata per le strade della città, una città che è letteralmente e piacevolmente invasa dai turisti. Merito sicuramente degli organizzatori, di Lino Aralla, presidente del quartiere Centro-Mazzini, dell’intero Consiglio Circoscrizionale e dell’Amministrazione Comunale leccese, a cominciare dai collaboratori dell’Assessorato al Turismo ed allo Sport. Anche l’amministrazione si ritiene soddisfatta dell’operato di queste iniziative che ci aiutano a godere delle bellezze della città, troppo spesso date per scontate da noi abituali cittadini che spesso camminiamo a testa bassa anche nelle bellissime vie del centro storico, perdendo autentici capolavori che ci sono stati tramandati (balconi, capitelli, terrazze…). “Con iniziative come Bici in Centro, – afferma Massimo Alfarano, assessore al turismo e allo sport – riscopriamo la nostra città insieme ad altri concittadini, con il piacere di pedalare, mettendo al viso all’insù, per godere non soltanto del sole, come è accaduto oggi, ma anche di scorci stupendi dei nostri palazzi e dei nostri vicoli che, troppo spesso, ci sono addirittura ignoti”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!