Pubblicità innovative: il caso Ab stilcasa

Walter Bruno è un imprenditore col gusto per la comunicazione innovativa. E' stata presentata a Gallipoli la nuova campagna della sua azienda

Da quasi dieci anni, AB Stilcasa, nota azienda di distribuzione di ceramiche e arredobagno di Taviano, si propone al mercato attraverso formule pubblicitarie innovative. Gli ideatori delle campagne sono Walter Bruno, uno dei due fratelli titolari dell’azienda e il creativo Maurizio Madaro. Già nel 2000 Walter Bruno si propose in prima persona all’interno di prestigiose location di clienti AB Stilcasa come il grattacielo di Gallipoli, il Gibò e Li Sauli, per presentare la qualità dei rivestimenti in uno spot pubblicitario. Pochi mesi prima era stato il pioniere Giovanni Rana a proporre il suo volto e i suoi tortellini ai telespettatori di tutta Italia. Celebre anche il caso dei “falsi” manifesti elettorali sei metri per tre nei quali il volto di Walter Bruno capeggiava sopra lo slogan: “Case più belle per tutti”, con un chiaro eco della campagna berlusconiana. Quest’anno sono direttamente alcuni committenti dell’azienda a prestare la propria immagine: Emilio Picciolo (titolare del Gallipoli Resort), Maretta Ruggeri (interior designer di Garrisi Costruzioni a Lecce) e Laura Gigino Caputo (proprietaria di una dimora dei primi del ‘900 a Melissano appena ristrutturata). Clienti che dichiarano la propria fiducia nell’azienda, decidendo di “metterci la faccia”. Gli spot andranno in onda su Telenorba.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!