Attentato incendiario ad un market di Lecce

Il secondo episodio del genere in due giorni

Una bottiglia di benzina lanciata all'interno del supermercato “Centro spesa”, in via Siracusa a Lecce. Danni stimabili in 5mila euro

I danni non sono ancora stati stimati con precisione, ma dovrebbero aggirarsi attorno ai 5mila euro. I proprietari del market “Centro spesa” di via Siracusa, nel quartiere Stadio di Lecce, non sanno trovare una risposta alla domanda “Perché?”, che si stanno ponendo da quando l’atto vandalico ha avuto luogo. Nella notte tra domenica e lunedì. Una bottiglia di benzina lanciata dalla finestra sul retro all’interno del supermercato ha messo praticamente in ginocchio l’attività. Il fumo e le fiamme hanno svegliato i residenti che hanno dato l’allarme. L’autore del gesto ha ripetuto lo stesso gesto che alcuni anni fa incendiò un negozio vicino. Il fuoco che si è sviluppato ha annerito le pareti, rovinato le saracinesche; a questi danni vanno aggiunti quelli, inevitabili, provocati dai militari che hanno frantumato le porte a vetri per poter entrare all’interno dell’edificio e per dare sfogo alle fiamme ed al calore. I carabinieri sono alla ricerca del movente. Intanto in città cresce la paura. Risale solo alla notte prima l’episodio incendiario ai danni della videoteca “Cinemastore”, in via Mincio.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati