Wwf. Più siamo più natura salviamo

Una maratona di eventi per sostenere il grande progetto Oasi

Domani è la “giornata Oasi” e le oltre cento aree protette wwf saranno aperte gratis in tutta Italia. Le Cesine saranno in diretta su Rai tre ad “Ambiente Italia”

E’ partita la lunga maratona che per tutto il mese di aprile il WWF dedicherà alle Oasi, il più grande progetto di conservazione della natura in Italia con più di 100 aree naturali e oltre 30.000 ettari di natura protetta: boschi, lagune, fiumi, spiagge incontaminate, praterie, steppe e montagne, che grazie a un costante lavoro sul campo e all’aiuto di centinaia di migliaia di sostenitori sono stati sottratti all'aggressione del cemento e all'incuria, difesi dagli incendi e dal bracconaggio, dove una buona parte della biodiversità italiana, tra cui circa 100 specie animali e vegetali rare o in pericolo, hanno uno spazio per continuare a vivere. Evento clou domani per la “Giornata Oasi”, con l’apertura gratuita delle aree naturali gestite dall’Associazione in tutta Italia, una grande festa della natura che ogni anno da quasi vent’anni richiama centinaia di migliaia di persone che si immergono nella natura incontaminata per assistere agli avvistamenti di cervi e caprioli, ai voli degli uccelli migratori, a liberazioni di rapaci e tartarughe curati nei Centri di Recupero. E in tutte le Oasi laboratori didattici, visite guidate di giorno e di notte, pic nic sui prati e degustazioni di prodotti biologici, concerti, giochi e spettacoli per ogni età. Visite e incontri anche nelle Oasi abruzzesi che ospiteranno per una giornata di svago, grazie anche alla collaborazione con la Croce Rossa Italiana, alcune famiglie vittime del terremoto con animazioni speciali per i bambini. Quest’anno aprirà in via del tutto eccezionale al pubblico anche l’Oasi della tenuta presidenziale di Castelporziano, nel Lazio, che il 19 aprile farà parte dell’evento nazionale del WWF, con visite guidate dalle 9.00 alle 15.00. Nel pomeriggio, Giorgio Napolitano in una speciale cerimonia consegnerà tre premi WWF al volontariato, all’educazione ambientale e alla ricerca scientifica. Le Cesine nel territorio di Vernole, inzieranno stasera con un concerto in piazza Vittorio Veneto a Vernole in collaborazione con il Comune di Vernole e la provincia di Lecce. Domani le Cesine saranno in diretta su Ambiente Italia, e poi per tutta la giornata visite, giochi di gruppo, assaggi con le pro loco di Vernole, Pisignano e Strudà ed ancora artigiani locali della ceramica e intrecciatori di cestini e poi stand delle associazioni locali.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Info sull'autore

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!