La luce nell’arte

Appuntamento oggi al Carlo V

Nelle arti figurative la luce gioca un ruolo fondamentale. Il libro di Luigi De Mitri spiega il perché, passando a rassegna sei secoli di pittura

E luce sia. E’ in programma per le ore 18 di oggi presso la sala conferenze del Castello Carlo V la presentazione de “La luce in arte dal XIII al XVIII secolo”, ultimo saggio critico di Luigi De Mitri. Interverranno, oltre all’autore, Adriana Poli Bortone, vicesindaca e assessora alla Cultura, Alessandro Laporta e Beppe Longo, autori rispettivamente della prefazione e della postfazione del libro, edito da Edizioni Panico. Seguirà il dibattito. Il libro parte dalla constatazione che nelle arti figurative la luce gioca un ruolo importante nella realizzazione di un’opera d’arte. Il saggio è come un cammino meraviglioso nel tempo e nello spazio di ben sei secoli, attraverso le opere di Cavallini, Giotto, Masaccio, Leonardo, Giorgione, Tintoretto e Caravaggio. Questi autori vengono guardati e riguardati da De Mitri, che ne studia tutti i segreti, specialmente quelli della luce, scoprendone un uso sempre originale e quasi “rivoluzionario”. Inoltre, il saggio contiene un riferimento inedito a “La Gioconda”, rivelando quasi un nuovo codice per leggere meglio il capolavoro di Leonardo.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!