Sei ore sotto torchio

Sei ore. Tanto è durato l’interrogatorio del minore vicino di casa di Basile, che venerdì mattina è stato convocato presso la sede del Tribunale per i minorenni di Lecce, per rispondere alle domande del pm Simona Filoni. Che cosa sia emerso nel corso di quelle sei ore non è dato sapere, dal momento che l’interrogatorio è stato segretato. Ciò che si sa è che si sono toccati picchi di tensione, poi stemperati con il procedere delle domande, e delle risposte. E che il giovane ha fornito dettagli sulla notte dell’omicidio: a che ora sia rientrato in casa, che cosa abbia fatto prima di andare a dormire, che cosa abbia sentito (voci, grida) provenire da fuori. Non si sa se le indagini abbiano davvero avuto quella svolta che gli inquirenti si aspettavano; fatto sta che il pm ha manifestato la necessità di sentire nuovamente il giovane interrogato venerdì ed anche altri ragazzi, tutti di età compresa tra i 17 ed i 18 anni. Stando a ciò che è trapelato, la pista politica sarebbe, al momento, la meno battuta, mentre starebbe prendendo sempre più corpo la convinzione che il movente dell’omicidio del consigliere ugentino sia di natura passionale.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!