Autocisterna perde gas: paura

A Monteroni una giornata col fiato sospeso in un'autofficina

Ore di paura a Monteroni per la perdita di gas di un'autocisterna in manutenzione in un'officina meccanica

Teatro della disavventura una autofficina situata alla periferia di Monteroni, sula provinciale Lecce- Porto Cesareo, lungo la stradina interna numero 204, di fronte allo stabilimento di gelati “Royal” e alla fabbrica di mobili “Inden”. Nella metà mattinata di ieri l’autista di una autocisterna per il rifornimento del gas da riscaldamento, si è recato presso l’officina specializzata, che si trova in fondo la stradina in questione, per riparare una perdita individuata all’imbocco del manicotto collegato direttamente alla cisterna. Quel che sembrava essere un normale lavoro di routine, si è invece dimostrato molto più complicato del previsto. Anche perché il gas, durante la fuoriuscita dall’imboccatura dell’autocisterna che allaccia il manicotto, ha iniziato a trasformarsi dallo stato liquido a quello solido, ghiaccio per intenderci, complicando notevolmente i lavori di manutenzione. Sono stati subito allertati i vigili del fuoco,giunti immediatamente sul posto. L'autocisterna trasportava oltre 4mila litri di Gpl. “Bisogna allontanarsi- spiega uno dei tecnici- basta una semplice scintilla per far esplodere tutto”. Nel frattempo i carabinieri della stazione di Monteroni hanno impedito alle auto l’accesso lungo la strada privata, in fondo alla quale si è verificato l’incidente.

Leave a Comment