Sfregiata l’auto del sindaco. Intimidazione?

Sul fatto indagano i carabinieri del posto

E’ stato lo stesso Vito Foscarini, sindaco di Porto Cesareo, ad allertare le forze dell’ordine. “Se si è trattato di un atto intimidatorio – ha dichiarato – non credo di meritarlo”

L’atto vandalico è stato compiuto in pieno giorno ed in pieno centro, a Porto Cesareo. Ad essere presa di mira è stata l’auto di Vito Foscarini, sindaco del Comune; una Fiat Stilo di colore grigio metallizzato. Qualcuno l’ha sfregiata utilizzando un punteruolo, sul cofano anteriore e sulle fiancate destra e sinistra. Il primo cittadino si è accorto in prima persona dell’accaduto ed ha presentato denuncia alla stazione locale dei carabinieri. “Non ho idea di chi possa essere stato l’autore di tale gesto – ha dichiarato Foscarini – e non credo di meritarlo”. Gli inquirenti dovranno ora stabilire se sia trattato di un atto intimidatorio contro il politico o solo un gesto vandalico, una sorta di bravata, che ha pescato nel mazzo.

Leave a Comment