Ugento. Legali ad hoc?

La interrogazione dei Comunisti italiani

Per ridurre le spese sostenute dal Comune per ricorrere a legali esterni, non sarebbe meglio stipulare una convenzione esclusiva con un ufficio legale e poi creare una avvocatura ad hoc? Lo chiede Angelo Minenna, consigliere comunale di Ugento del PdCi, a Carlo Scarcia, assessore al Contenzioso. Riportiamo il testo dell'interrogazione

PARTITO DEI COMUNISTI ITALIANI SEZIONE DI UGENTO Il Consigliere Comunale Alla cortese attenzione dell’Assessore al Contenzioso avv. Carlo SCARCIA SEDE Oggetto: interpellanza con richiesta di RISPOSTA SCRITTA. Ugento, lì 24 novembre ’08 Egregio Signore, premesso che: – Le spese legali del nostro Comune, per cause giudiziarie intentate da enti, gruppi economici rilevanti e privati cittadini ammontano al solo anno scorso (parliamo quindi del 2007) a ben 280.000 euro. – Tali somme derivano dall’esborso del Comune di Ugento per le parcelle agli avvocati ai quali è stato affidato l’incarico di difendere gli interessi della nostra collettività, più eventuali spese processuali qualora il Comune di Ugento risulti perdente in giudizio. – Alla somma suddetta, rilevante e pagata attraverso tasse e tributi locali sborsate dai nostri concittadini, vanno ad aggiungersi, sempre per gli stessi motivi, i numerosi “debiti fuori bilancio” per parcelle di incarichi pregressi, addirittura risalenti ad anni passati. – Con il pagamento di tali situazioni debitorie la somma pagata dal Comune di Ugento per gli incarichi ai legali lieviterebbe fino a sfiorare quota 300.000 euro. – La Finanziaria del governo Prodi, varata nel 2008, prevede, quale misura che consenta agli Enti Locali come il nostro, di poter risparmiare somme consistenti del Bilancio Comunale, la stipula di particolari convenzioni con uffici unici di avvocatura per lo svolgimento di consulenza legale, difesa e rappresentanza in giudizio dell’Ente convenzionato. – Ciò rappresenterebbe un effettivo risparmio per le casse del Comune di Ugento, già duramente provate da ridotti finanziamenti e spese che lievitano nel tempo, quali, appunto, gli incarichi ai legali, gli incarichi esterni a professionisti, le rette per il ricovero in istituti o comunità di anziani e minori, e il dirottamento di risorse economiche verso lo sviluppo, il turismo, lo sport, la cultura, la sorveglianza ambientale e i servizi sociali ridotti all’essenziale e di cui il territorio ha estremo ed urgente bisogno. Tutto quanto sopra premesso, CHIEDO alla S.V. se non sia urgente ed ormai improrogabile, come più volte sottolineato dall’opposizione in questa consiliatura, un vostro personale intervento, volto alla stipula di una convenzione esclusiva con un ufficio legale per la difesa degli interessi del Comune di Ugento, e la creazione successiva di una avvocatura ad hoc per il nostro Comune, che rappresenterebbe una sicura fonte di risparmio per il Bilancio del Comune di Ugento e andrebbe nella direzione di una oculata e rigorosa gestione delle finanze della cosa pubblica. Distinti Saluti Angelo MINENNA

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!