Pd a Casarano. Nessuno escluso

Le prime iniziative per le Amministrative 2009

Dopo due giorni di discussioni, il Pd ha definito la sua road map per giungere alla definizione del programma di governo, delle alleanze e della figura che verrà proposta alla candidatura alla carica di sindaco

Prime iniziative in vista delle elezioni comunali del 2009 da parte del Partito Democratico, la maggiore forza politica della città. Dopo due giorni di discussioni, il Pd ha definito la sua road map per giungere alla definizione del programma di governo, delle alleanze e della figura che verrà proposta alla candidatura alla carica di sindaco. Per quanto riguarda le alleanze, il documento scaturito dal dibattito interno al Coordinamento Cittadino non chiude la porta a nessuna forza politica purché condivida il campo di appartenenza, ossia il centro-sinistra. Par di capire, quindi, che il Pd comincerà a giorni il confronto con l’Udc, ma anche con Rifondazione Comunista e, naturalmente, con i partiti e i movimenti locali che si trovano tra questi estremi: “Venti di Libertà”, “Casarano Amica”, Udeur, Verdi ed eventuali nuovi soggetti politici. Solo un accenno ad eventuali candidature esterne e comunque considerate alternative alla soluzione interna. “Il Partito Democratico di Casarano – si legge nel comunicato stampa – ritiene che nella individuazione delle scelte che caratterizzeranno la città degli anni futuri, dovranno essere protagoniste anzitutto le forze politiche cittadine le quali continuano ad essere le forme organizzate più importanti per affrontare i problemi della città, ma dovranno farlo in stretto raccordo con tutte le più significative espressioni di impegno civile presenti a Casarano. Il Partito Democratico – prosegue il documento – pur essendo consapevole di essere la più grande forza politica cittadina, avvierà nei prossimi giorni un’azione di confronto con le altre forze politiche che possano riconoscersi in una coalizione di governo della città e lo farà con spirito sincero di collaborazione e lealtà. Il Partito Democratico ritiene che spetti all’insieme delle forze che costituiranno la coalizione indicare il percorso da seguire per giungere a definire il programma di governo per la città e ad indicare alla cittadinanza la figura del candidato sindaco che la rappresenti. Il Partito Democratico – conclude la nota – ritiene di avere all’interno del proprio gruppo dirigente le risorse autorevoli e le competenze necessarie per proporre ai partner della coalizione le figure di candidato sindaco, nel contempo è disponibile a valutare eventuali proposte provenienti dai partner e guarda con attenzione e rispetto a proposte che dovessero provenire da settori significanti della società casaranese”.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!