Steward del Lecce? Ci pensa Aforisma

Al via le iscrizioni al corso

In base alla recente normativa, le società di calcio hanno l'obbligo di inserire nel proprio organico figure professionali responsabili della sicurezza degli stadi. Presso Aforisma si terrà il corso di formazione rivolto a 25 allievi, tra i 18 e i 55 anni

Sono aperte le iscrizioni al corso per “steward” dell’U.S. Lecce realizzato in collaborazione con Aforisma Srl di Lecce. In base alla recente normativa, è fatto obbligo per le società di calcio, inserire all’interno del proprio organico delle figure professionali responsabili della sicurezza degli stadi; nello specifico del controllo dei titoli di accesso, dell’instradamento degli spettatori e più in generale del rispetto del “Regolamento d’uso dell’impianto”. Per garantire tale sicurezza in ogni impianto dovrà essere previsto un “dispositivo standard”, composto dalle forze di polizia territoriali, da professionalità tecniche e da un adeguato numero di steward, uno ogni 150 spettatori effettivi. Oggi è possibile conseguire la qualifica di steward attraverso un corso della durata di 42 ore (dalle 18.00 alle 22.00) che si terrà presso la sede di Aforisma, in via Umbria a Lecce. E’ possibile prenotare la selezione presso il sito www.aforisma.org o chiamando il numero 0832 217879. Le tematiche d’aula partiranno dal diritto, all’ordine pubblico, alla sicurezza all’area psicologico-sociale. Il corso è aperto a 25 allievi, tra i 18 e i 55 anni in possesso di diploma di scuola media inferiore.

Sostieni il Tacco d’Italia!

Abbiamo bisogno dei nostri lettori per continuare a pubblicare le inchieste.

Le inchieste giornalistiche costano.
Occorre molto tempo per indagare, per crearsi una rete di fonti autorevoli, per verificare documenti e testimonianze, per scrivere e riscrivere gli articoli.
E quando si pubblica, si perdono inserzionisti invece che acquistarne e, troppo spesso, ci si deve difendere da querele temerarie e intimidazioni di ogni genere.
Per questo, cara lettrice, caro lettore, mi rivolgo a te e ti chiedo di sostenere il Tacco d’Italia!
Vogliamo continuare a offrire un’informazione indipendente che, ora più che mai, è necessaria come l’ossigeno. In questo periodo di crisi globale abbiamo infatti deciso di non retrocedere e di non sospendere la nostra attività di indagine, continuando a svolgere un servizio pubblico sicuramente scomodo ma necessario per il bene comune.

Grazie
Marilù Mastrogiovanni

SOSTIENICI ADESSO CON PAYPAL

------

O TRAMITE L'IBAN

IT43I0526204000CC0021181120

------

Oppure aderisci al nostro crowdfunding

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Info sull'autore

Avatar

Il Tacco d’Italia. Testata giornalistica

Articoli correlati

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!